14 Dicembre, 2017

Social media icons

         

Cerca nel sito

"Una sera con i nobili Petrucci" - GRAZIE PER ESSERE STATI CON NOI!

 “Una sera con i nobili Petrucci”

Splendidamente riuscito il viaggio a ritroso nel tempo promosso dagli studenti e dai docenti dell’Istituto Olivetti. Per il terzo anno consecutivo diverse anime del territorio sono riuscite a fare squadra dimostrando che la scuola può essere, oggi più che mai, artefice e conduttrice  di sinergie che  introducono ad un nuovo modo di studiare la storia, specie quella locale.

Per tutti noi che ci abbiamo creduto,  per  tutto  l’impegno che ci ha  animato e   che si è propagato con effetto virale, è stato motivo di grande soddisfazione constatare la larga ed eterogenea partecipazione di pubblico; ancor più gratificante è stato ricevere i numerosi messaggi di complimenti pervenuti  nei giorni successivi.

La grande soddisfazione ed il piacere di aver  condiviso  questa esperienza, supera le parole che potrei utilizzare per descrivere la gioia provata!

Il ringraziamento è dunque dovuto soprattutto per la fiducia e l’interesse mostrato verso un progetto fortemente innovativo, ideato, prodotto e realizzato in toto dall’Istituto Olivetti . Sicuramente per i docenti e gli studenti  grande è stato l’impegno, portato avanti con tenacia, passione, sacrificio nello studio e nell’approfondimento delle caratteristiche di  un movimento culturale, quale è il Rinascimento, che ha generato un’epoca di profondo rinnovamento, di straordinaria vivacità intellettuale e sociale.

 

Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato: il Vescovo Trasarti, che  si è complimentato per l’impegno e la passione  che ha animato gli studenti dell’Olivetti, il vicesindaco Stefano Marchegiani,  che portando i saluti del nostro sindaco Massimo Seri,  ci ha sostenuto e lodato per l’iniziativa;  

il Comandante dei Carabinieri Antonino Barrasso, che ha portato il saluto dell’Arma, l’esperto di Storia del Costume,  Michelangelo Curzi, che, con arte  e abilità,   ha disegnato un interessante  excursus sul  look rinascimentale, le  Associazioni che hanno collaborato: il Coro Giovanile Malatestiano diretto dal  Maestro Francesco Santini,  l’Associazione storica "La Pandolfaccia",  nella persona di Fabio Fratesi, l’Orchestra da Camera Contrarco  che, tra le antiche mura,   con  professionalità e passione,  ci ha  fatto sognare evocando nella fantasia di ciascuno orizzonti infiniti tra passato e presente.

Grazie alla nostra “guida speciale”, il prof. Piergiorgio Budassi che ci ha sapientemente condotto in questo viaggio nel tempo tra i ricordi lontani di Palazzo Petrucci e alla prof.ssa Anna Ucci speciale “segretaria di produzione”  dell’evento; a tutti i docenti dell’Olivetti che, con grande disponibilità e competenza,  hanno organizzato l’evento; un grazie speciale alle prof.sse Nicoletta Spendolini e Annalisa Micheli per l’addobbo storico di Palazzo Petrucci, alla prof.ssa Tiziana Conti, abile coiffure  rinascimentale e alle prof.sse Noemi Saudelli, Angela Quaranta, Benedetta Tallevi, Laura Bonelli e Francesca Calabrese per tutto il contributo dato. Grazie anche al prof. Claudio Cucchiarini, valido sostegno nelle emergenze.

 

 

Un grazie “zuccherato” alle docenti che hanno preparato dolci del Rinascimento secondo le ricette originali.

Che dire dell’opera scritta dalla prof.ssa Mariangela Furlani? Gioconda, festosa e di grande brio!  Capace di mettere il buon umore!!

 

Perfetta la regia del prof. Andrea Pagnoni, competente ed efficiente …. talmente sicuro dei suoi attori che, durante la recita, è stato anche capace di fare le foto!  

 

Un  grazie “straordinario” agli attori :

gli studenti  Federico Vitali, Simone Gramolini,  Lisa Buttaroni,   Elisa Angeletti, Erica Loverre, Stefano Luzi, Virginia Pigalarga, Sasha Tremolada, Matteo  Leonardi, Fibbi Anthony, Bennella Alice, Massimiliano Biagiotti, Alessia Fulvi Ugolini, Emanuele Esposito

e agli attori - professori che  sono stati davvero all’altezza:  Sebastiano Tiralongo,  ovvero il Cardinale  Borromeo,  Stefano Ciaroni, ovvero l’illustre Shakespeare, Roberto Gramolini ovvero lo scrittore  Miguel De Cervantes, Manrico Caldari ovvero il musicista Claudio Monteverdi.

Grazie di cuore alle studentesse e agli studenti in abito d’epoca che fin dalla mattina hanno tutti  operato con entusiasmo,   serietà e  motivazione : il loro impegno e la loro disponibilità  sono stati  per me motivo di grande orgoglio.

In questa giornata speciale risalta  la figura di Ivan Cottini, giovane  nobile non per sangue, ma per dignità e forza : il “Guerriero” e il  “Primo Cavaliere” della famiglia Petrucci ha ricevuto dagli studenti  una pergamena  di riconoscimento per l’alto esempio morale e  per le sue numerose  battaglie di sensibilizzazione sui problemi che quotidianamente devono affrontare i malati di sclerosi. L’ascolto della canzone “L’oceano di Ivan” ed il video realizzato dalla studentessa Francesca Giulietti, ci ha commosso e ci ha trasmesso una grande grinta.  GRAZIE IVAN!

Ed infine un  grazie “speciale” ai   nostri sponsor:  Ricci Biliardi,  l'Agriturismo  “Il Gelso”,  il Ristorante Sugorosso .

 

Un caro grazie a tutti !

 

Il dirigente scolastico

Anna Gennari

 

Maddalena Conti Ph

SP Simple Youtube

Journal

SnowFalling