20 Aprile, 2018

Cerca nel sito

Una sera con i nobili Petrucci - 2018

“Una sera con i nobili Petrucci”–   I.I.S. Polo3- Fano (e gli studenti invitano per la seconda volta il Santo Padre )

Si svolgerà sabato 14 aprile a partire dalle 16,30, presso Palazzo Petrucci, in Via Nolfi , 37 a Fano, sede dell’istituto scolastico “Olivetti”, la quarta edizione della Rievocazione-Evento  dedicata alla valorizzazione e promozione delle tradizioni  culturali del nostro territorio, con particolare studio del  il contesto storico locale tra il 1500 e il 1600. 

“Una sera con i nobili Petrucci” è ormai divenuto un appuntamento  fisso, un momento atteso per studenti e docenti ed anche per tutta la città di Fano: il nostro principale obiettivo è quello di promuovere ed organizzare un evento di intesse  culturale e sociale, che spazia in ambito artistico, storico e musicale per  promuovere ed incoraggiare negli studenti lo studio della storia viva, assaporandone le tradizioni e le  radici nel territorio. Questo evento inoltre, consente di aprire maggiormente la scuola al territorio rendendola fulcro e cardine di sinergie culturali instaurando collaborazioni e occasioni di incontro.

La Rievocazione- Evento interamente  ideata, allestita ed interpretata dagli  studenti e docenti dell’Istituto, si avvale della collaborazione di alcune associazioni culturali del territorio:  La Pandolfaccia, l’Orchestra da Camera Contrarco, Il Coro giovanile Malatestiano e l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

Durante la  serata ci tufferemo  nel passato storico del nostro territorio, tra il  1500 e il 1600, quando la famiglia nobile Petrucci abitò l’omonimo Palazzo; in una suggestiva cornice artistica costellata dei ricordi  di chi ha abitato tra le antiche mura, sarà possibile rievocare antiche usanze e tradizioni  ri-animate dagli studenti dell’istituto: essi, infatti,  indosseranno, abiti d'epoca e leggeranno testi del '600,  cureranno la scenografia, la documentazione fotografica e le riprese dell'evento.

Gli studenti, per la seconda volta, hanno rivolto l’invito ad ospite davvero speciale: Papa Francesco. Il  Santo Padre, molto spesso, esprime tutta la sua fiducia nei giovani incitandoli alla generosità e “a compiere scelte audaci senza indugiare quando la coscienza vi chiede di rischiare” (citazione tratta dalla lettera indirizzata ai giovani di tutto il mondo che ha accompagnato il documento  in preparazione del Sinodo sui giovani) : i giovani sono nel cuore del Santo Padre ed Egli è nel cuore di tanti giovani che credono nella solidarietà, nel rispetto e nella accoglienza.

Anche  Palazzo Petrucci  divenne un luogo di accoglienza quando,  alla morte dell’ultimo discendente, per testamento, fu donato alla Compagnia di Gesù che nel 1630 istituì un collegio per offrire la possibilità di istruzione scolastica a figli  meritevoli di famiglie povere di Fano.

Tra i principali obiettivi dell’ evento c’è quello di sostenere la AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) sezione di Pesaro, a cui sarà devoluto in beneficenza l’intero  ricavato della manifestazione. Un contributo di solidarietà che potrà essere di ausilio per sostenere gli oneri più rilevanti con la convinzione, sia degli studenti che dei docenti, che  la solidarietà e la condivisione costituiscono l’essenza di questo evento.

Ospite della manifestazione sarà Ivan Cottini, esempio di coraggio e di lotta per i diritti dei malati, testimonial dell’Associazione Sclerosi Multipla  a cui sarà donato l’intero ricavato della serata.

SP Simple Youtube

Journal